INSALATA DI RISO, GLI CHEF CELEBRANO IL PIATTO SIMBOLO DELL’ESTATE

LA TENDENZA. Ristorante sul mare che vai, insalata di riso che trovi. Dalla Liguria alla Sardegna gli chef dei ristoranti più rinomati da Portofino a Porto Cervo propongono una versione gourmet del piatto freddo per eccellenza della stagione estiva. Coniugando la leggerezza del riso con verdure croccanti fresche di stagione, pomodori, formaggio, tonno, wurstel o anche gamberi, è un piatto completo dal punto di vista nutrizionale e, per la sua versatilità, si presta a essere gustato anche in versione gourmet con creatività mediterranea.

 

LA STORIA DI SUA MAESTÀ. L’insalata di riso rappresenta il punto d’incontro di diverse tradizioni culinarie del Mediterraneo. Il riso fu conosciuto dai popoli del mediterraneo dopo la conquista dell’Asia da parte di Alessandro Magno, prima di essere coltivato in Egitto e Spagna durante la colonizzazione araba. Per questo motivo l’insalata di riso ha probabilmente il suo precursore nella celebre paella catalana. Anche oggi il riso, nelle sue diverse tipologie e qualità, costituisce dunque la ‘base’ comune fondamentale al quale si aggiungono gli altri ingredienti locali, come testimoniano le versioni gourmet preparate dagli chef dei ristoranti dei luoghi di vacanza più esclusivi del Belpaese.

Colorful rice and vegetable salad

LE RIVISTAZIONI DEGLI CHEF. A Castiglione della Pescaia lo chef campano Giovanni Romano del ristorante “Bagno Belmare” di Punta Ala, nel preparare la sua versione gourmet dell’insalata di riso da gustare in spiaggia, valorizza i prodotti della propria terra natia. La sua ‘insolita di riso’ è “il viaggio attraverso l’Italia e l’Europa. In effetti è una fresella caprese con i pomodorini del Piennolo rossi e gialli alle falde del Vesuvio, le alici e la loro colatura di Cetara e il provolone del Monaco a Nerano, si incammina verso la Maremma, dove incontra il riso Thaibonnet e se ne innamora. Questi ingredienti approdano ad Amsterdam, il paese dei fiori: ecco spiegata la presenza dei fiori eduli nel piatto!”.

Lo chef stellato Michelino Gioia del ristorante “Il Pellicano” di Porto Ercole all’Argentario prepara la sua versione gourmet privilegiando gli ingredienti classici dell’insalata di riso, ma dando a essi una consistenza diversa. Mescola in una crema di riso bianca del riso bollito nel nero di seppia e lo condisce con zucchine sbianchite, pomodoro concasse, cipolla rossa marinata, carpaccio di tonno, mozzarella in polvere di pomodoro, basilico, germogli e un filo d’olio Franci, laddove la croccantezza è data principalmente da riso soffiato cialda di mais.

 

* studio condotto attraverso un monitoraggio web e su un pool di 30 chef