DAL BABA GANOUSH AL SUSHI DI TOFU, QUANDO ‘LUI’ NON C’È IN CUCINA, UNA MILLENNIAL SU 3 AMA SPERIMENTARE

LA TENDENZA. Linguine al tofu, millefoglie di verdure, involtini di crudités e sushi vegetariani: il menù del terzo millennio è all’insegna della sperimentazione. I protagonisti sono ingredienti provenienti dall’orto. Fantasia al potere in cucina che vede come prime fan le donne, soprattutto le più giovani, dai 25 ai 35 anni. Pare siano infatti le rappresentanti del gentile sesso le più curiose a sperimentare e a condividere l’esperienza con le amiche: per questa ragione l’aperitivo risulta essere il momento preferito (49%) rispetto alla tradizionale cena.

I PROTAGONISTI E LE RICETTE. Si aggiudicano il primo posto le verdure, perfette per stare in forma (89%) e per preparazioni originali. Vincono carciofi (54%), zucchine (68%), melanzane (62%), peperoni (53%) e radicchio (51%). Addio ai soliti pinzimoni o minestroni: ispirate dalle proposte gourmet degli chef, le italiane amano le ricette alternative: come involtini di verdure con salsa di noci (52%), Baba Ganoush (54%), salsa alle melanzane dal sapore medio-orientale, muffin ai peperoni (42%) o millefoglie di verdure (41%) a base di cavolo cappuccio, cavolfiore e broccoli. Scende la carne rossa, si mantiene stabile il pesce (35%), che però in alcuni casi viene sostituito da seitan (28%) e tofu (29%). Chiudono la top five i cereali (37%), come la quinoa. Uno degli ultimi trend ad esempio è l’hamburger di quinoa e verdure in agrodolce. Lo stesso anche per il sushi, da preparare con nocciole e pomodori secchi e sesamo.

Top view, Group of people sitting at the wooden table having meal

LA CHEF. Isa Mazzocchi, stella Michelin e Chef del ristorante La Palta afferma: “Da chef donna e da attenta osservatrice del mondo femminile, confermo che le donne sono da sempre le prime a voler sperimentare a tavola, azzardando lavorazioni e sapori inediti. Io stessa mi sento espressione di questa tendenza e lo si percepisce anche dalle mie proposte in cui la tradizione assume una veste più moderna e vivace. Penso alla milanese di carciofo su trevigiana, i Saint Honoré di zucca con bignè alla toma Boscasso, oppure la millefoglie di zucchine con crema di parmigiana di melanzane”

LE OCCASIONI. Addio cena o pranzo, per 1 italiana su 2 (48%) è l’aperitivo il momento ideale per sperimentare a tavola. Dalla preparazione in casa delle ricette alla condivisione con le amiche di ogni passaggio, fino all’assaggio finale. Una scelta che permette di trascorrere del tempo insieme tra donne (75%)  in cui poter dare spazio a fantasia senza preoccuparsi di preparare qualcosa di più ‘tradizionale’ per ‘lui’ (62%).

 

* studio condotto in occasione di Cibus 2018, il Salone Internazionale dell’Alimentazione con metodologia WOA (Web Opinion Analysis) su circa 1200 italiane e un panel di 80 esperti dell’alimentazione tra cui chef stellati e food blogger, attraverso un monitoraggio online per capire qual è la nuova frontiera della cucina mediterranea