Le regole d’oro per sconfiggere l’ansia dietro i fornelli

Fotolia_52085579_Subscription_Monthly_XXLDirettamente dagli chef della scuderia del Polli Cooking Lab, ecco cinque semplici mosse per la realizzazione di piatti gustosi e fantasiosi.

1.      La cucina vale più di mille parole

Inutile farsi prendere dal panico per un’improvvisata a cena o perché non ci si vuole perdere nemmeno un minuto della partita della nazionale. Basta entrare in cucina e guardarsi intorno: credenze, cassetti e frigorifero posso sempre regalare spunti e pietanze per creare nuovi e sfiziosi piatti. Ad esempio, una gustosa insalata di riso con le verdure di stagione va bene; basta condire il tutto con creatività e fantasia.

2.     Mangiare leggero aiuta il metabolismo

Quando il caldo abbassa il metabolismo, occorre puntare su pietanze fresche, leggere, ma allo stesso tempo gustose e appaganti, per la cui preparazione le doti migliori sono la semplicità e la praticità. L’ideale per il metabolismo sarebbe consumare molte verdure crude e cibi ricchi di fibre.

 3.  L’arte di sapere scegliere       

Per la disperazione o per l’ansia non si deve correre il rischio di mischiare la maionese con il cioccolato. Tutta la creatività è lecita, ma la scelta degli ingredienti e il giusto abbinamento è fondamentale. Si può sperimentare e assaggiare per trovare le giuste dosi, ma se si esagera con l’estro improvvisato si rischia di dover ricorrere alla pizza a domicilio.

4.     La natura è semplicità 

Come condimento o accompagnamento, da spiluccare durante la preparazione o da mangiare al naturale: i prodotti della terra ben conservati posso rivelarsi un ottimo e facile escamotage. Donano il giusto sapore e arricchiscono i piatti con semplicità, sono l’alimento più pratico per dare sfogo alla fantasia e appagare il palato.

5.     Non sarà una faraona, ma che soddisfazione!

 Non serve essere iscritti all’albo degli chef più famosi del mondo per creare piatti prelibati e appaganti. E’ fondamentale gustare le proprie “creazioni” e sapere essere soddisfatti del risultato. L’entusiasmo e la buona volontà devono essere premiati!